Sabato, 27 Novembre 2021

Comunicato Stampa 11 Agosto 2020

Comunicato Stampa

(11 Agosto 2020)

 Il Commissario del Parco Marino Baia di Soverato ed il Sindaco di Soverato presentano all’Assessore De Caprio il progetto “Costa – Entroterra Beltrame”

Parchi Marini Calabria Comunicato Stampa

 

Continua la collaborazione tra l’Ente per i Parchi Marini Regionali e il Comune di Soverato, il Commissario Straordinario, arch. Ilario Treccosti, da notizia che qualche giorno fa in un incontro tenutosi presso la Cittadella Regionale i due Enti hanno illustrato all’Assessore Regionale alle Politiche dell’Ambiente, Sergio De Caprio, un progetto presentato al Ministero dei Trasporti per essere finanziato con le risorse previste dall'avviso pubblico del Programma di Azione e Coesione complementare al PON Infrastrutture e Reti 2014-2020 (PAC 2014-2020) – Delibera CIPE n. 58 del 1 Dicembre 2016. – Asse C : Accessibilità Turistica.

Abbiamo sottoscritto con il Comune di Soverato un Associazione Temporanea di Scopo – ha sottolineato l’arch. Treccosti – per unire le forze e portare avanti il progetto “Costa – Entroterra Beltrame” che mira al miglioramento dell'accessibilità e dell'attrattività dei siti d'interesse di particolare pregio storico culturale e turistico.
Sarà realizzato un Parco lungo il Torrente Beltrame con l’obiettivo principale di accrescere la mobilità sostenibile nelle aree del territorio del Contratto di Fiume e di Costa della Valle dell’Ancinale che comprende i bacini imbriferi del fiume Ancinale e del Torrente Beltrame e il tratto di costa interessato dal Parco Marino “Baia di Soverato”.
Il progetto prevede, tra l’altro, un servizio di Bike-Sharing in grado di garantire la copertura degli spostamenti – attraverso dei percorsi naturalisti - collegando il litorale costiero della Città di Soverato (Bandiera Blu 2020) con il Parco Marino regionale “Baia di Soverato”, l’area archeologica semisommersa di “Poliporto” e l’area archeologica di Soverato Antica.
Lo scopo è quello di far sviluppare, secondo un circolo economico virtuoso, un servizio di bike sharing moderno, specifico per l’utenza turistica del luogo e promuovendo al tempo stesso i siti di interesse storico -naturalistico.

Andremo avanti così – continua ancora il Commissario – creando situazioni di confronto con tutti i territori interessati dai cinque parchi marini regionali, coinvolgendo le amministrazioni locali e tutti i portatori di interesse. Dobbiamo spenderci tutti per far sì che i parchi marini oltre al loro ruolo principale - che è quello di tutela e conservazione della biodiversità - diventino attrattori di risorse per uno sviluppo economico basato sul turismo ecosostenibile.

Catanzaro, 11 agosto 2020
arch. Ilario Treccosti